stizzare

STIZZARE.

Prendere stizza, incollorirsi, adirarsi. Lat. indignari, irari.
Espos. Vang. Ella non isdegnò, ne stizzò, ma rivolsesi a' discepoli, che lo pregassono per lei.
Stizzare in att. signif. L' usiamo anche per levare i tizzoni di sul fuoco, e scuotergli da esso, contrario di RATTIZZARE, che vale riporvegli.