stragio

STRAGIO.

Voce disusata, e forse vale tessuto a opere.
G. V. 154. 5. Vollono panni divisati e stragi, più ch' elle poteano avere.