stranezza

stranezza

(stra'net:sa)
nome femminile
1. modo di essere di chi è anomalo, atipico Non hai notato certe stranezze nel suo comportamento?
2. azione o discorso bizzarro fare dire stranezze

STRANEZZA.

Astratto di strano, villania, mal trattamento, anghería. Lat. contumelia, iniuria.
M. V. 11. 13. Mostrando, che per le stranezze di Mess. Bonifazio, il Comune n' avesse gran bisogno.
¶ Per cosa straniera.
Amm. ant. Ne sia molto adorno, ne sozzo, e nulla stranezza vi si possa tovare. E altrove. La cura del Padre non fugge il tempestoso Mare, acciocchè per le stranezze niente acquisti quegli, che lascia i suo' figliuoli.
Traduzioni

stranezza

extravagancia

stranezza

étrangeté

stranezza

bizarria, estranitate

stranezza

kioja, kiroja, mastaajabu, muujiza, mwugiza, uzungu

stranezza

奇異

stranezza

奇异

stranezza

[straˈnettsa] sf (qualità) → strangeness; (atto) le sue stranezze mi preoccupanohis strange behaviour (Brit) o behavior (Am) worries me