straziare

straziare

(stra'tsjare)
verbo transitivo
1. lacerare con ferite straziare un cadavere
2. figurato addolorare profondamente straziare il cuore
3. colloquiale dare fastidio musica che strazia le orecchie
4. scherzoso eseguire male straziare una canzone
Kernerman English Multilingual Dictionary © 2006-2013 K Dictionaries Ltd.

STRAZIARE.

Mal trattare. Lat. male habere, lacerare.
Bocc. nov. 43. 12. E molto men male essere dagli huomini straziata, che sbranata per li boschi dalle fiere. E nov. 11. 13. Non mi vogliate, ad instanza di questi malvagi huomini, straziare.
Petr. Son. 53. Non temo già, che più mi strazi, o scempie. E cap. 4. Ma stratiáti per selve, e per montagne.
¶ Per beffare, burlare, scherníre. Latin. illudere, irridere.
Bocc. nov. 73. 21. Tu non ci dovevi però straziare, come fatto hai.
¶ Per mandar male, gettar via, dissipare. Lat. prodigere, profundere.
Bocc. nov. 7. 12. Io ho dato mangiare il mio già è molti anni, a chiunque mangiar n' ha voluto, ec. e ad infiniti ribaldi, con l' occhio, me l' ho veduto straziare.
Accademia della Crusca © 1612
Traduzioni

straziare

quälen

straziare

disŝiri, korŝiri

straziare

zellé šodan

straziare

enoiar, ruinar, tormentar, torturar

straziare

[stratˈtsjare] vt (carni, corpo) → to torment, torture
straziare il cuore a qn → to break sb's heart
una musica che strazia le orecchie → an excruciating piece of music
Collins Italian Dictionary 1st Edition © HarperCollins Publishers 1995