tempera, e tempra

Ricerche correlate a tempera, e tempra: rinvenimento

TEMPERA, e TEMPRA.

Consolidazione, e dicesi del ferro, che bollente è stato tuffato in acqua, o altro liquor per consolidarlo.
Vit. Plut. E aveva una corazza di ferro con pietre, e una spada di maravigliosa tempera.
Dicesi dipignere a tempera, che si fa senza mescolare i color con olio, che è lo stesso, che il dipignere a guazzo.
¶ Per metaf.
Dan. Inf. 24. Ma poco dura alla sua penna tempra. Tratta la metaf dal temperar della penna.
¶ Per qualità, e maniera.
Petr. Son. 28. E fiumi, e selve sappian di che tempre sia la mia vita. E canz. 13. 2. E tende lacci in sì diverse tempre.
Petr. Canz. 4. 14. Canto, consonanza.
Petr. Canz. 4. 14. Ne in sì dolci, e in sì soavi tempre Risonar seppi gli amorosi guai.
Dan. Par. 10. Muoversi, e render voce a voce in tempra. E cant. 14. E come giga, ed arpa in tempra tesa Di molte corde fan dolce tintinno.
¶ Per disposizion d' animo. In buona tempera. Lat. bene affectus.
Bocc. g. 6. f. 16. Il Re, allora che in buona tempera era, fatto chiamare. ec.