tigna

TIGNA.

Ulcere su la cotenna del capo, onde esce viscosa marcia, cagionato da umor viscoso, mescolato con umor maninconico. Lat. achores, gr.
Bocc. n. 87. 4. Tal grado ha chi tigna pettina.
¶ Per metaf. angoscia, noia, fastidio.
Dan. Inf. 15. Se avessi avuto di tal tigna brama.
Traduzioni

tigna

tiña

tigna

crusta, eschara

tigna

[ˈtiɲɲa] sf (Med) → ringworm