tracotato

TRACOTATO.

Insolente, arrogante, prosuntuoso, che si tiene da molto più, ch' e' non è. Latin. arrogans, insolens, superbus.
G. V. 7. 9. 6. Per lo popolo superbo, e tracotato si vinse il piggiore.
Dant. Parad. 16. La tracotata schiatta, che s' indraca Dietro a chi fugge.
But. cioè disordinata, che si teneva più, che non era.
Fr. Guitt. Rim. Che lo saver mi tolle, E mi fa tutto folle, Smarrito, e tracoitato malamente.