trastullo

TRASTULLO.

Il piacer, che si prende nel trastullarsi, intertenimento, passatempo. Lat. oblectatio, voluptas.
Bocc. nov. 77. 35. Perciocchè vaghezza, e trastullo è della giovanezza. E nov. 17. 51. Lungamente trastullo della Fortuna era stata.
Dan. Purg. 14. Del ben richiesto al vero, e al trastullo.
Petr. cap. 3. Compagni d' alto ingegno, e da trastullo.
Traduzioni

trastullo

[trasˈtullo] smgame