travaglio

travaglio

(tra'vaʎo)
nome maschile
1. medicina fase iniziale del parto, caratterizzata da contrazioni uterine e dilatazione della cervice Il travaglio è durato sei ore. travaglio indotto sala travaglio
2. sofferenza morale travaglio interiore

TRAVAGLIO.

Perturbazione, molestia, sollecitudine, affanno. Lat. molestia, afflictio, anxietas.
N. ant. 99. 2. Ora avendone egli a poco a poco perduto lo bere, lo mangiare, e lo dormire, e sofferendo tanto di pena, e di travaglio, ch' egli non aspettava, se non la morte.
¶ Per affaticamento, intorno all' operare. Latin. labor.
Grad. S. Girol. Ciò che tu hai di tuo diritto travaglio si fa limosina, e ciò che tu hai di tuo giusto, si da.
¶ E travaglio dicono i maniscalchi a un' ordigno, nel quale mettono le bestie fastidiose, e intrattabili, per medicarle, o ferrarle.
Morg. E fa che tu ti guardi del restío, Ch' io so domar le bestie nel travaglio.
Traduzioni

travaglio

labour, suffering, travail, Labour/the Labour Party, labor

travaglio

akuŝodoloro, ĉagreno

travaglio

trabajo

travaglio

dard, ranj

travaglio

affliction, disturbo, dolor, incommodamento, tormento, travalio

travaglio

แรงงาน

travaglio

Työ

travaglio

労働

travaglio

劳动

travaglio

труда

travaglio

노동

travaglio

Labor

travaglio

Práce

travaglio

Labor

travaglio

勞動

travaglio

/gli [traˈvaʎʎo] sm
a. (sofferenza, mentale) → anguish, distress; (fisica) → pain, suffering
b. (Med) (anche travaglio di parto) → labour (Brit) o labor (Am) pains pl