tregua, e triegua

TREGUA, e TRIEGUA.

Sospendimento d' arme. Lat. induciae.
G. V. 7. 144. 3. Veniano in Acri sotto sicurtà della triegua.
M. V. 3. 62. Tra la pace, e la triegua, Guai a chi la lieva: noi oggi, a chi rilieva.
¶ Per similit. Convenzione tra due parti nimiche d' intermetter l' offendersi.
Dan. Inf. 7. Le sue permutazion non hanno tregue [cioè non rifinano, non intermettono]
Petr. canz. 2. 2. Non ho mai tregue di sospir col Sole.
Accademia della Crusca © 1612