tribolo

TRIBOLO.

Capo d' un' erba salvatica di forma triangolare, che ha gli angoli d' acutissime punte. Lat. tribolus. gr.
Bocc. conclus. n. 9. Niuno campo fu mai sì ben cultivato, che in esso, o ortica, o triboli, o alcuno pruno non si trovasse mescolato.
¶ Per simil.
G. V. 10. 59. 3. E incontanente seminaro triboli di ferro, che aveano portati.
¶ Per tribolazione.
Sen. Pist. Ti priegano, che tu gli tragghi fuor di quel tribolo, e che tu mostri la lumiera di verità.
Cavalc. med. cuor. Gli lascioe la moglie, e gli amici per suo tribolo.
Accademia della Crusca © 1612