vengiare

VENGIARE.

Vendicare. L. ulcisci, vindicare.
Filoc. lib. 7. 436. Teme non sopra di lui la morte del vostro fratello, alla quale egli non nato ancora, niente colpò, voleste vengiare.
Dan. Inf. 9. Dicevan tutte, riguardando in giuso, Mal non vengiammo in Teseo l' assalto.
Rim. ant. Fr. Guitt. E del gran torto, che m' è in vostra Corte Fatto, mi vengería in alcuna cosa.
Amet. 51. Se in loro potessi le mie ire vengiare, il farei volentieri.