vinco

VINCO.

Arbuscello noto.
Cr. 5. 62. 1. Il vinco è arbore noto, il quale si pianta, come il salcio, perocchè si giudica d' una natura, e imperò convenientemente s' innesta in esso. E di questi, alcuno produce verghe nere, alcuno di color di gruogo, e alcuno rosse.
¶ Per legname. Lat. vinculum.
Pall. I palmiti non si voglion legare all' albero, con vinco duro.
Dan. Par. 14. Io m' innamorava tanto quinci, Che infino a lì non fu alcuna cosa, Che mi legasse con sì dolci vinci.
E da vinco divincolare, che è scontorcer le membra, e piegarle in quà, e 'n là, a guisa di vinco, e direbbesi anche d' ogni altra cosa, che si piegasse in quella maniera.
Ber. Orl. Tiragli un colpo orrendo infuriato, Che durindana fe divincolare.
Traduzioni

vinco

vide