visitare, e vicitare

VISITARE, e VICITARE.

Propriamente andare a vedere altrui, per uficio di carità, o d' affezione, o d' osservanza. Lat. visitare, visere.
Bocc. n. 82. 3. Ella contentandosi, non una volta, ma molte, con gran piacer di ciascuno, la visitò. E nov. 92. 7. Affermando, che come Ghino più tosto potesse, il visiterebbe. E nov. 99. 39. E infino che questo avvenga, non vi sia grave di visitarmi con lettere [cioè scrivermi]
¶ Per similit.
Bocc. Nov. 65. 7. Perchè visitando la fessura spesso, e quando il giovane vi sentiva, ec.
G. V. 10. 172. 2. Dando per li Vescovi perdono al popolo, che 'l vicitasse.
M. V. 9. 36. Gl' impose, ch' egli vicitasse certe chiese di Faenza.
Dan. Inf. 5. O animal grazioso, e benigno, Che visitando vai, per l' aer perso, Noi, che tignemmo il Mondo di sanguigno.