vituperevole

VITUPEREVOLE.

Vituperabile. Lat. vituperabilis.
Bocc. nov. 82. 7. Laquale l' onestà, e la buona fama, ec. con le sue sconce, e vituperevoli opere, ec. contaminate avea.
Tes. Br. 6. 2. L' huomo che ride troppo si è vituperevole, e l' huomo, che non ride mai, si è detto crudele, ed agreste.
¶ Per vituperoso.
G. V. 12. 106. 1. Non avendo dimenticato la crudele, e vituperevole morte, fatta in Aversa, del suo fratello.
Coll. S. Pad. Stando la volontà dell' anima tra questi due disidéri, come in uno vituperevole luogo, di pensare.
Traduzioni