vulgo

VULGO.

Plebe, popolazzo. L. vulgus.
Boc. n. 60. 23. E poichè partito sì fu il vulgo, a lui andatisene, ec.
Petr. canz. 48. 8. Ch' or saria forse un vile Mormorator di Corte, un' huom di vulgo.
D. Par. 9. Che forse parria forte al vostro vulgo.